Home page | Archivio Notizie | Pagina corrente: Impresa 4.0, difficile per...
Notizie

Impresa 4.0, difficile per gli artigiani trovare lavoratori disponibili

19 aprile 2018 | Categoria: Assimprese news
Impresa 4.0, difficile per gli artigiani trovare lavoratori disponibili
La ripresa del mercato del lavoro vede le piccole imprese protagoniste, con un tasso di occupazione del 3,8%, quasi il doppio rispetto al 2% delle medio-grandi. In tale contesto si registra però un aumento delle assunzioni di determinate figure professionali e tecniche che risultano difficili da reperire. Anche l'indicatore del tasso di posti vacanti pubblicato dall'Istat, rapporto percentuale fra le ricerche di personale che a fine trimestre sono già iniziate e non ancora concluse e le posizioni lavorative occupate, evidenzia una maggiore difficoltà di ricoprire le posizioni in azienda, collocandosi sui massimi dal 2010.

L'analisi della domanda di lavoro focalizzata sulle 128 figure professionali più richieste dalle imprese artigiane, pari a poco meno di un terzo (31,9%) delle professioni, evidenzia che per 19 professioni si rileva una difficoltà di reperimento più che doppia rispetto alla media del 21,5% rilevata per il totale imprese; per 13 di queste più di 1 assunzione su 2 è difficile da reperire.

Le tipologie professionali su cui si concentra la mancata corrispondenza tra domanda e offerta sono influenzate dalla crescita degli investimenti sostenuti dal piano “Impresa 4.0” finalizzato a consolidare la crescita degli investimenti in innovazione e ad elevato contenuto digitale: nel 2017 il volume degli investimenti fissi lordi diversi dalle costruzioni cresce del +6,1% a fronte di un aumento dell'1,5% del PIL.

(fonte confartigianato.it)