Home page | Archivio Notizie | Pagina corrente: Spesometro, rinviata al 6...
Notizie

Spesometro, rinviata al 6 aprile la trasmissione dei dati delle fatture emesse

21 febbraio 2018 | Categoria: News
Spesometro agenzia delle entrate fatture elettroniche
Come conseguenza all'obbligo di fatturazione elettronica tra soggetti privati, introdotto dalla Legge di Bilancio 2018, a partire dall'anno prossimo lo Spesometro, ovvero la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute, non sarà più necessario.

Per quest'anno invece, allo scopo di alleggerire gli adempimenti fiscali per imprese e professionisti, l'Agenzia dell'Entrate ha previsto alcune importanti novità e semplificazioni tra cui il rinvio della data di scadenza da quella originariamente prevista del 28 febbraio al 6 aprile 2018 per la trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al 2° semestre 2017. La proroga è attiva sia per la comunicazione obbligatoria sia per quella opzionale, e coinvolge anche l'invio delle rettifiche sul 1° semestre 2017.

Altre novità introdotte da provvedimento:
• per le fatture di importo inferiore ai 300 euro è possibile comunicare i soli dati relativi al documento riepilogativo registrato e non più quelli dei singoli documenti 
• riguardo l'anagrafica cliente/fornitore l'obbligatorietà riguarderà solo l'identificativo fiscale 
• i dati come denominazione ed indirizzo potranno essere omessi 

Lo stesso Decreto Legge ha introdotto poi la possibilità per i contribuenti di trasmettere i dati delle fatture emesse e ricevute con cadenza semestrale. Altra novità riguarda infine la disposizione, da parte dell'Agenzia delle Entrate, di due software gratuiti, l'uno per la verifica della comunicazione e l'altro per la predisposizione del file secondo gli standard previsti dal Fisco.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare il nostro ufficio più vicino a te


(Fonte Unioncamere
)